Dal Ghana per morire sull'A14

All'alba una pattuglia scopre il corpo senza vita di un 30enne. Probabilmente si tratta di un caso di suicidio

Dal Ghana per morire sull'A14

CEPAGATTI. SCOPERTO UN CADAVERE. All'alba gli agenti della Stradale scoprono un corpo senza vita giacente all'altezza del chilometro 377/890 carreggiata sud dell’autostrada A14. Era stato un altro automobilista, in transito nel territorio del Comune di Cepagatti, a segnalarne la presenza. l'uomo è stato identificato: K.R., 30 anni, proveniente dal Ghana. Probabilmente si è suicidato gettandosi dal cavalcavia, alto circa 10 metri.

L'ISPEZIONE DEL MEDICO LEGALE. L’ispezione cadaverica espletata dal medico legale ha, infatti attribuito, il decesso a lesioni da precipitazione. Sul corpo non ci sono segni di violenza. Ulteriori spiegazioni verranno dall’esame autoptico che sarà espletato nei prossimi giorni. La polizia scientifica ha inoltre rinvenuto una impronta di scarpa sul parapetto del manufatto, compatibile con le calzature indossate dallo stesso extracomunitario.

Reda Inde

lunedì 24 settembre 2012, 14:27

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
suicidio
gana
ganese
cepagatti
abruzzo
kr
30 anni
scoperto
cavalcavia
notizie
autostrada
Cerca nel sito

Identity