D'Alfonso "tira dritto" su LaCity: si farà. Ma investire in burocrazia ha ancora senso?

La più importante operazione immobiliare mai realizzata in Abruzzo muove spedita verso 'il closing"

D'Alfonso "tira dritto" su LaCity: si farà. Ma investire in burocrazia ha ancora senso?

LA NUOVA SEDE DELLA REGIONE ABRUZZO SI FARA'. "Nella prossima seduta di Giunta verrà discussa una delibera riguardante l’acquisizione del complesso La City per portarvi la sede unica della Regione Abruzzo a Pescara, ponendo così fine alla dispersione degli uffici e alla moltiplicazione dei costi". Con un post facebook il Governatore Luciano D'Alfonso annuncia che la maxi-operazione immobiliare, probabilmente la più importante mai realizzata in Abruzzo, muove spedita verso 'il closing', termine in voga di recente per ragioni calcistiche (ed anche perchè uno dei soci della Iniziative Immobiliari Abruzzesi Spa è il presidente della Pescara Calcio Daniele Sebastiani).

Ma la domanda, secondo noi che scriviamo ed osserviamo gli sviluppi e le dinamiche nazionali e transnazionali, nasce spontanea: in un'ottica di Macroregione IonicoAdriatica o di Macroregioni e basta o, forse, addirittura di eliminazione totale di questi apparati dello Stato considerati inutili, da molti, che senso avrebbe fare questo super investimento, in burocrazia, anche se recuperabile in X anni, circa 40?

Non sarebbe forse più giusto, sempre secondo la nostra opinione relativa, impiegare questo importante investimento di denaro pubblico, per esempio, nella costruzione di alloggi popolari o per introdurre misure a sostegno del reddito dei cittadini senza lavoro, perchè la crisi morde feroce e non aspetta il futuro? Quante famiglie o giovani coppie potrebbero essere ospitate negli alloggi de LaCiy? Oppure, quanti abruzzesi senza occupazione potrebbero finalmente cominciare a vivere, senza specificare come perchè non ce n'è bisogno, grazie all'impiego alternativo della spesa pubblica?

Queste idee, noi di AbruzzoIndependent.it, le abbiamo già espresse il 6 gennaio 2016 in questo articolo "Usiamo i 35milioni del complesso La City per il reddito di cittadinanza e case popolaried anche prima. Sarà anche populista questa visione, sarà pure una diversa interpretazione della logica degli investimenti pubblici e per rilanciare l'economia, però secondo noi merita una dignità nel ragionamento. Perchè le certezze, su cosa è meglio o peggi fare, quelle le lasciamo volentieri ai 'barellieri delle verità'.

Marco Beef 

giovedì 13 aprile 2017, 19:34

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
dalfonso
la city
progetto la city
sede regione abruzzo
ultime notizie
edilizia
Cerca nel sito