Cultura: D'Alfonso, "No alla dittatura del gusto personale"

Il Faraone cita Springsteen e afferma: "Ho trattenuto per me la delega perchè ci vuole una sensibilità liberale"

Cultura: D'Alfonso, "No alla dittatura del gusto personale"

NO ALLA DITTATURA DEL GUSTO PERSONALE. "Se ho trattenuto la delega alla cultura e' perche' non voglio che si insedi qualcuno che la trasformi in una sorta di dittatura del gusto personale". Lo ha dichiarato il presidente della Giunta regionale, Luciano D'Alfonso, intervenendo alla conferenza stampa di presentazione della diciannovesima edizione di Vasto Filmfestival, alla presenza del sindaco Luciano Lapenna.

TI PIACE SPRINGSTEEN? NON C'E' PROBLEMA. Il Faraone ha poi citato idealmente i Bluvertigo di "Zero", che cantavano "Ti piace Springsteen? Ok, non c'è problema": "Se io sono appassionato di Springsteen - ha infatti chiarito il Presidente - non vuol dire che tutti devono ascoltarlo, quindi ci vuole una sensibilita' liberale, una cultura liberale". Infine D'Alfonso, nel commentare lo spazio dedicato alla memoria di Pasolini, a latere del Festival, ha aggiunto di essere stato colpito da un autore che "ha saputo donare un'analisi insuperabile del sentimento borghese. Siamo invasi da atteggiamenti piccolo borghesi, pieni di niente". Detto da lui, è tutto dire!

I Faraonici

martedì 19 agosto 2014, 19:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pasolini
cultura
dalfonso
regione
abruzzo
Cerca nel sito