Crisi dell'editoria, l'Abruzzo si prepara a seguire la Toscana

Domani tavolo tecnico con Giovanni Legnini (Csm), Luciano D'Alfonso (Regione Abruzzo), i vertici dell'ordine dei giornalisti ed il presidente del sindacato Farias

Crisi dell'editoria, l'Abruzzo si prepara a seguire la Toscana

CRISI EDITORIA: CONVEGNO SUL SETTORE CON LEGNINI E D'ALFONSO. “Verso la Conferenza sull’informazione”: si chiama cosi’ il tavolo di lavoro convocato dalla presidenza del Consiglio regionale, per domani, alle ore 9.30, nella sede di Pescara di piazza Unione (sala “Corradino D’Ascanio”). Un tavolo di lavoro per verificare concretamente quali interventi possa portare avanti la Regione nell’ambito delle proprie prerogative legislative e istituzionali, in previsione della Conferenza sull’Informazione, in programma a fine gennaio. Alla regione è stato già presentato il dispositivo legislativo della Regione Toscana che ha stanziato misure a sostegno dell'editoria web, un settore che impiega centinaia di operatori e che non beneficia di alcun sussidio di alcuna natura.

Alla riunione parteciperanno i vertici nazionali e regionali dell’Ordine dei Giornalisti e della Federazione della Stampa Italiana, oltre al presidente della Regione Luciano D’Alfonso. Intorno al tavolo della Corradino D’Ascanio ci sara’ anche il vice presidente del Csm Giovanni Legnini, che nel Governo Letta ricopri’ l’incarico di Sottosegretario con delega all’Editoria. “L’incontro di domani – spiega il presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio – vuole essere un’occasione di confronto e valutazione sulla gravissima crisi che diverse testate giornalistiche stanno attraversando in Abruzzo e che rischia di avere pesanti conseguenze sul pluralismo dell’informazione. A fine gennaio, poi, nel corso della sessione pubblica della Conferenza sull’Informazione, presenteremo i risultati del confronto che stiamo portando avanti con le rappresentanze sindacali e professionali dei giornalisti”.

Redazione Independent

sabato 29 novembre 2014, 12:15

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
crisi
editoria
tavolo tecnico
d\'alfonso
di pangrazio
modello
toscana
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!