Crisi al Mario Negri Sud. Pupillo: «Il prossimo consiglio dedicato all'istituto»

L'Istituto di Santa Maria Imbaro è alle prese con una profonda crisi finanziaria. Tagliati 60 ricercatori che non percepiscono lo stipendio da 7 mesi

Crisi al Mario Negri Sud. Pupillo: «Il prossimo consiglio dedicato all'istituto»

LANCIANO: L'IMPEGNO DEL COMUNE SULLA CRISI DELL'ISTITUTO MARIO NEGRI SUD. Il sindaco di Lanciano Mario Pupillo ha promesso di dedicare il prossimo consiglio comunale all'emergenza dell'Istituto Mario Negri Sud, da tempo in profonda crisi finanziaria ed al centro di polemiche per la vicenda dei topi di laboratorio.

L'amministrazione comunale si è detta disponibile a dedicare la prossima assise civica all?istituto di Santa Maria Imbaro per tentare di individuare una soluzione al licenziamento di 60 ricercatori che da sette mesi sono senza stipendio.

«Quando nel 1988 si inaugurò il Mario Negri Sud, a S. Maria Imbaro, - racconta Pupillo - fu per me medico e per i miei colleghi un grande avvenimento. Sapere che a pochi chilometri da Lanciano esisteva un centro di ricerche biomedico di grande prestigio che avrebbe permesso la nostra crescita culturale, ci entusiasmava. E così è stato. Il mio percorso formativo ha trovato nel Mario Negri un punto di riferimento. Nel campo della diabetologia e del sistema cardiovascolare, a me congeniali, ho partecipato ad alcune trial internazionali, ho avuto l’opportunità di pubblicare su grandi riviste internazionali con Impact factor (ovvero la qualità e spessore scientifico della rivista) molto elevato. Ho condiviso tante belle giornate di studio e formazione, ho scelto il Mario Negri quale sede del mio congresso “In cucina con il Diabete” per 15 anni. Insomma - sottolinea il sindaco - la mia vita professionale, come tanti altri colleghi, ha avuto nei ricercatori dell’Istituto sempre un punto di riferimento insostituibile. Tanti giovani laureati hanno ottenuto borse di studio e incarichi costruendo la loro professionalità e credibilità in campo nazionale ed internazionale, spesso ospitati nel campus ovvero negli alloggi per ricercatori e visiting scientist costruiti a fianco della struttura. Nel mio nuovo ruolo di sindaco ho collaborato con il Mario Negri con continuità ed in particolare commissionando lo studio “Squilla” in merito alla qualità dell’aria nel comune di Lanciano e più recentemente con altre indagini ambientali».

Redazione Independent

mercoledì 09 aprile 2014, 10:16

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lanciano
pupillo
mario negri sud
santa maria imbaro
riceratori
crisi
Cerca nel sito