Crisi Somi. Proroga Cig per settanta lavoratori

San Valentino. Per ora l'azienda non licenzia ma la crisi fa male: il 31 si attende pronuncia giudice su concordato

Crisi Somi. Proroga Cig per settanta lavoratori

SOMI IMPIANTI DI SAN VALENTINO. PROROGA CASSA INTEGRAZIONE IN DERGA PER 70 LAVORATORI. I 70 dipendenti della SOMI IMPIANTI  srl di San Valentino possono tirare un sospiro di sollievo. Questa mattina, il C.I.C.A.S. - Comitato di Intervento per le Crisi Aziendali e di Settore – ha autorizzato all’unanimità la richiesta di concessione della cassa integrazione in deroga presentata dall’azienda e illustrata direttamente dall’assessore provinciale al lavoro Antonio Martorella nel corso dell’incontro.

La  proroga della  CIG in deroga, scatterà a partire dal 20 ottobre e fino al 31 dicembre. La richiesta è stata motivata dalla volontà di salvaguardare gli attuali livelli occupazionali e la continuità aziendale, prevista, altresì, dalla procedura concorsuale e dalla relazione tecnica dell’azienda. Così, prolungando tale ammortizzatore, si riuscirà a sospendere le procedure di mobilità attivate nella  speranza di riavviare l’attività aziendale con l’arrivo di nuove commesse.

La SOMI Impianti srl, specializzata nei montaggi e nelle demolizioni industriali,  ha la sua sede principale a San Valentino, in provincia di Pescara e conta 70 dipendenti in totale.

“ Il prossimo 31 ottobre  - dichiara l’assessore Antonio Martorella – il giudice si pronuncerà sull’omologa del concordato, e uno degli elementi decisivi per la sua approvazione è rappresentato dalla continuità aziendale.  Spero ora  che la seppur lieve ripresa economica possa dare nuovo impulso alle attività connesse all’azienda, in modo da scongiurare i licenziamenti nel prossimo anno”. 

Redazione Independent

martedì 22 ottobre 2013, 18:01

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
vertenza
somi
licenziamento
san valentino
cassa integrazione
abruzzo
lavoro
Cerca nel sito