Criminalità scatenata in Abruzzo: assaltato portavalori sulla A14 tra Francavilla e Chieti

Il blitz è scattato questa mattina alle 6:40 sull'autostrada. Polizia e Carabinieri a caccia dei professionisti anche con gli elicotteri

Criminalità scatenata in Abruzzo: assaltato portavalori sulla A14 tra Francavilla e Chieti

CRIMINALITA' SCATENATA IN ABRUZZO: ASSALTATO PORTAVALORI SULL'AUTOSTRADA. Criminalità scatenata in Abruzzo. Assaltatto, questa mattina, un portavalori sull'autostrada intorno alle alle 6.40 sulla A14 tra i caselli di Francavilla e Chieti.

All'interno del tratto chiuso il traffico è bloccato e si è formato un km di coda. Chi è diretto a Bologna deve uscire a Pescara sud dove al momento si registra un km di coda, consigliata invece l'uscita di Ortona.

E' possibile rientrare in autostrada a Pescara ovest dopo aver percorso la strada statale 16 adriatica. Sul luogo dell'evento sono presenti tutti i mezzi di soccorso e la Polizia Stradale. In volo anche eleicotteri delle forze dell'ordine per cercare di individuare i protagonisti di questo ennesimo blitz ladresco fallito soltanto per il tempestivo allarme lanciato dagli operatori.

I malviventi, quattro secondo le prime informazioni, avrebbero bloccato il portavalori con barra chiodata ed un mezzo pesante in transito costretto a mettersi di traverso; poi sarebbero stati esplosi dei colpi di arma da fuoco a scopo intimidatorio, in aria e contro il blindato. Immobilizzati e disarmati gli addetti alla sicurezza. Il colpo, secondo quanto riferito dal Centro operativo autostradale di Città Sant'Angelo, sarebbe andato a vuoto: i quattro avrebbero desistito per l'arrivo della Polizia e sarebbero scappati per 700 metri su un furgone in transito rubato, poi dato alle fiamme prima di fuggire a piedi per le campagne. 

Redazione Independent

martedì 26 aprile 2016, 08:50

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
criminalita
abruzzo
portavalori
francavilla
chieti
autostrada a14
Cerca nel sito