Montesilvano: Cpl Concordia, risolto il contratto con il Comune

L'assessore Cilli: “Abbiamo optato di non rinnovare ulteriormente l’affidamento del servizio di pubblica illuminazione alla cooperativa”

Montesilvano: Cpl Concordia, risolto il contratto con il Comune

LE PRECISAZIONI DI PAOLO CILLI. «Il contratto tra il Comune di Montesilvano e la Cpl Concordia è risolto già dallo scorso mese di ottobre». È la precisazione dell’assessore ai Servizi del Comune di Montesilvano Paolo Cilli, che interviene l’indomani dalle richieste di chiarimenti giunte dai consiglieri pentastellati sui rapporti con la cooperativa multiservizi di Modena, al centro di un’inchiesta della Procura di Napoli.

«Su iniziativa della nostra Amministrazione - spiega ancora Cilli - il contratto è definitivamente cessato. Abbiamo, infatti, optato di non rinnovare ulteriormente l’affidamento del servizio di pubblica illuminazione alla cooperativa. In queste settimane è in corso il trasferimento delle utenze al Comune che ora si occupa di gestire direttamente il servizio di pubblica illuminazione, acquistando l’energia elettrica in maniera autonoma e affidando a chiamata a ditte esterne le manutenzioni degli impianti».

Gli Indipendenti

giovedì 09 aprile 2015, 07:06

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
politica
montesilvano
cronaca
cilli
cplconcordia
Cerca nel sito