Costantini (Grande Pescara) s'arrabbia coi cittadini dell'Area Metropolitana

Il leader del comitato promotore commenta l'esito del referendum del 25 maggio: "Hanno detto Sì. Perchè non s'indignano?"

Costantini (Grande Pescara) s'arrabbia coi cittadini dell'Area Metropolitana

GRANDE PESCARA: COSTANTINI ARRABBIATO CON SPOLTORE-PESCARA-MONTESILVANO. Il leader del comitato promotore Grande Pescara Carlo Costantini è arrabbiato coi cittadini di Spoltore, Pescara e Montesilvano che lo scorso 25 maggio hanno detto sì al referendum consultivo sulla fusione amministrativa dei sopracitati comuni. "Non mi delude D’Alfonso - speiga Costantini -  che da sempre alimenta il suo agire politico/amministrativo con interpretazioni molto “elastiche” delle leggi. Mi delude chi, anche all’interno della sua coalizione e del suo stesso partito, non si indigna per il disprezzo che ieri ha manifestato nei confronti dei cittadini di Pescara, Montesilvano e Spoltore, che il 25 maggio hanno detto sì al referendum sulla fusione". E poi: "Chiunque abbia votato sì al referendum dovrebbe sentirsi personalmente offeso. E credo debbano sentirsi offesi anche Renzi e Del Rio, che tanto impegno hanno profuso negli ultimi mesi a favore del processi di fusione di Comuni. La verità è che siamo tornati nel clima degli anni 2003-2008, nei quali ad una sola persona era permesso tutto ed il contrario di tutto". L'opportunità della Grande Pescara potrebbe consentire il superamento di vari vincoli di bilancio, quali ad esempio i patti di stabilità, oltre a beneficiare di molti denari dal Governo centrale.

Redazione Independent

martedì 23 dicembre 2014, 15:24

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
grande pescara
legge
fusione
spoltore
pescara
moltesilvano
costanitini
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!