Coppia di pregiudicati nei guai

Moglie e marito, agli arresti domiciliari, giravano con l'auto per Pescara. Non si fermano all’alt: identificati ed arrestati

Coppia di pregiudicati nei guai

COPPIA NEI GUAI - Moglie e marito agli arresti domiciliari a spasso in auto non si fermano all’alt: identificati e tratti in arresto dai Carabinieri. Nella mattinata odierna i militari della Stazione Carabinieri di Pescara Scalo, su disposizione del Tribunale collegiale di Pescara, hanno arrestato, in esecuzione dell’ordinanza di aggravamento della precedente misura cautelare, i coniugi Vincenzo e Giovina Spinelli, entrambi agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio.

FUGA DAI DOMICILIARI - L’arresto è l’epilogo delle indagine condotte dai Carabinieri che ha portato alla individuazione due persone che  in data 13 marzo in Pescara, a bordo di un veicolo, non si erano fermato all’alt durante un posto di controllo. I militari però avevano visto in faccia i due a bordo: dopo una serie di accertamenti si è quindi giunti alla loro identificazione; grande è stata la sorpresa quando si è scoperto che i coniugi erano entrambi agli arresti domiciliari. 

ARRESTO IN CARCERE - Gli arrestati, assolte le formalità di rito, sono stati rispettivamente associati: Vincenzo Spinelli presso la Casa Circondariale di Pescara e Giovina Spinelli presso la Sezione femminile di quella di Chieti, a disposizione della Autorità Giudiziaria.

Redazione Independent

lunedì 26 marzo 2012, 15:54

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
carabinieri
vincenzo spinelli giovina spinelli
arresti domiciliari
cronaca
notizie
abruzzo
alt
Cerca nel sito