Coppia italo-brasiliana nei guai per spaccio di "piacere"

Blitz dei carabinieri in via Guidonia a Montesilvano. Sigilli all'appartamento subaffittato alle escort latinoamericane

Coppia italo-brasiliana nei guai per spaccio di "piacere"

MONTESILVANO. SEQUESTRATO APPARTAMENTO A LUCI ROSSE IN VIA GUIDONIA. Il copione è sempre lo stesso, scontato e un pò banale, ma sempre efficace: appartamento affittato in una zona isolata ma facilmente raggiungibile, annuncio su internet e ragazze, spesso sudamericane o dell'Est, che sopravvivono facendo "marchette".Succede, come sempre, che il giro s'allarga e qualche vicino, sospettoso, si rompe le scatole e denuncia. Scatta il blitz et voila.

Sequestrato dai carabinieri a Montesilvano un appartamento a luci rosse. In via Guidonia, infatti, i militari dopo una serie di appostamenti e controlli hanno fatto irruzione in un appartamento dove si prostituiva una donna.

Denunciati per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione un 26enne italiano e una 21enne sudamericana, che avrebbero affittato la casa mettendola a disposizione della donna.


I due percepivano illegalmente anche da altre prostitute alloggiate dell'appartamento il canone d'affitto, frutto del meretricio.

Redazione Independent

giovedì 29 maggio 2014, 18:19

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
via guidonia
motnesilvano
sesso
appartamento
escort
brasiliana
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!