Contrabbando di bare dalla Cina: quattordici persone denunciate

La Finanza scopre un giro d'importazioni illegali e reati contro la pubblica amministrazione. A luglio 2014 vennero recuperate migliaia di casse da morto

Contrabbando di bare dalla Cina: quattordici persone denunciate

MAXI SEQUESTRO DI BARE IMPORTATE DALLA CINA: DIECI PERSONE DENUNCIATE. La Guardia di Finanza di Chieti ha scoperto un giro d'importazioni illegali e reati contro la pubblica amministrazione. L'operazione "China Coffins", segue quella che, nello scorso mese di luglio, è portò al sequestro di migliaia di bare pericolose in depositi di Francavilla al Mare, Vasacanditella e Vacri. 

Tutti dettagli verranno divulgati durante la conferenza stampa di domani, alle ore 11, presso la sede del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Chieti, in via del Tricalle n. 95.

Da quanto si è appreso quattro persone sono accusate del reato di contrabbando aggravato, mentre altre dieci per diversi delitti tra cui quello contro la pubblica amministrazione e contro la fede pubblica.

Redazione Independent

mercoledì 11 marzo 2015, 12:27

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
bare
cina
contrabbando
arresti
finanza
chieti
francavilla al mare
casacanditella
vacri
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano