Continua la lotta alle famiglie criminali: confiscato immobile in via Sacco a Rancitelli

L'abitazione è stato oggetto di procedura esecutiva insieme ad altri beni per un valore di 4milioni

Continua la lotta alle famiglie criminali: confiscato immobile in via Sacco a Rancitelli

CONTINUA LA LOTTA ALLE FAMIGLIE CRIMINALI: CONFISCATO IMMOBILE A RANCITELLI.Continua la lotta alla criminalità organizzata ed ai patrimoni illegalmente accumulati attraverso attività illecite come lo spaccio di droga, l'usura e i furti. Questa mattina la Polizia di Stato della Questura di Pescara ha infatti proceduto alla confisca di fatto di un immobile già appartenuto ad una nota famiglia rom pescarese destinataria di un provvedimento di esecuzione coatta di beni, mobili ed immobili, per un valore di oltre 4milioni di euro. 

L'abitazione si trova in via Sacco nel quartiere Rancitelli ed è costituita da un piano terra. Al momento del blitz non c'era nessuno in casa anzi l'unità immobiliare era già stata abbandonata da tempo. Infatti non appena dentro gli agenti di polizia hanno potuto constatare le condizioni della casa che era stata completamente svuotata di ogni mobile, compresi sanitari e infissi. 

Dal 2007 ad oggi, con l’adozione di provvedimenti ablativi disposti dal legislatore, sono stati confiscate proprietà per 35.100.000 euro a carico di 122 persone.

Redazione Independent

venerdì 22 gennaio 2016, 15:09

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
via sacco
abitazione
famiglia rom
immobile
confiscata
Cerca nel sito