Conflitto Gaza. Giulianova contro la guerra in Medio Oriente

La richiesta di Sinistra Unita in una lettera indirizzata al sindaco: "Esponga la bandiera della pace. La nostra costituzione ripudia la guerra"

Conflitto Gaza. Giulianova contro la guerra in Medio Oriente

GIULIANOVA. LA LETTERA DI ANTONIO MACERA. "Gentile Signor Sindaco. L’articolo 11 della nostra Costituzione repubblicana afferma che “L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo” .

Il principio che l’articolo della nostra stupenda Carta Costituzionale esprime in modo così efficace e di enorme attualità era anche il frutto di un contesto generale che vedeva il nostro paese uscire devastato dalle distruzioni e dalla carneficina umana, conseguenze dirette della Seconda Guerra Mondiale.

Le Costituzioni europee che sorsero su quelle macerie, rappresentavano il grido dei popoli che rifiutavano le logiche di chi arricchisce attraverso il terrorismo, le aggressioni militari, le guerre.
Oggi, i conflitti tornano ad insanguinare l’Europa, l’Ucraina è teatro di una nuova, inquietante, balcanizzazione; mentre in Medioriente la guerra, che non trova giustificazione e legittimità alcuna, colpisce in particolar modo la popolazione civile, investendo in modo sistematico soprattutto le donne ed i bambini di Gaza.

Mentre assistiamo ad una Restaurazione che ricaccia l’umanità ed i suoi progressi economico/sociali indietro di almeno 100 anni, sentiamo di ribadire la nostra ferma contrarietà ad ogni ipotesi di guerra: essa non ha e non avrà mai nessuna legittimità né fondamento.
I popoli del mondo, senza distinzione alcuna di nazionalità, religione, cultura, credo politico, vogliono la pace. Essi hanno bisogno della pace.

Richiamandoci alla nostra stupenda Costituzione, e nello specifico, all’articolo 11 sopra citato, e sicuri di condividere le nostre preoccupazioni insieme a Lei, alla Giunta, al Consiglio comunale ed a tutta la cittadinanza giuliese, Sinistra Unita per Giulianova Le chiede di disporre l’esposizione della bandiera della Pace in Comune, affinché si possa mostrare che anche la nostra città vuol dare un segnale forte di pace e di solidarietà con i popoli che ingiustamente soffrono e subiscono guerre ed aggressioni e che i suoi cittadini ripudiano la guerra secondo quanto afferma l’articolo 11 della Costituzione repubblicana.

Antonio Macera

lunedì 28 luglio 2014, 10:54

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
sinistra unita
giulianova
bandiera della pace
notizie
mastromauro
Cerca nel sito