Condanna al cattivo pastore

Teramo. Cinque anni di reclusione per un 55enne colpevole di violenza sessuale e abusi su una minore

Condanna al cattivo pastore

TERAMO. IN MANETTE PASTORE EVANGELICO E TRUFFATORE. Gli agenti della Squadra Mobile di Teramo hanno dato esecuzione all’ordinanza di carcerazione, emessa dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di L’Aquila, nei confronti di E.C., 55 anni, imprenditore edile di Teramo, pastore evangelico, condannato per violenza sessuale e atti sessuali con minorenne. I fatti risalgono agli anni 1998-2000. Il 55enne è stato riconosciuto colèevole in seguito ai tre gradi di giudizio previsti dalla legge e condannato ad una pena definitiva di anni 5 e mesi 3. Gli agenti della polizia l'hanno prelevato dalla sua abitazione per accompagnarlo nel carcere di Castrogno dove c'è una sezione speciale per i cosiddetti "sex offender".

BANCAROTTA FRAUDOLENTA: ARRESATO 56ENNE.  G.M., 56 anni di Teramo, disoccupato, è stato condannato con sentenza definitiva per bancarotta fraudolenta, truffa e ricettazione alla pena di 3 anni e 8 mesi di reclusione. I fatti risalgono al 2003 quando, in qualità di amministratore unico di una società, successivamente dichiarata fallita, allo scopo di danneggiare i creditori ha impedito la ricostruzione del patrimonio sociale e del volume d’affari modificando la contabilità della società. Inoltre, l'uomo è riuscito, utilizzando documenti falsi e buste paga, a raggirare una finanziaria facendosi consegnare la somma di 15mila euro. Come se non bastasse in casa l'uomo nascondeva un portafoglio con un'assegno rubato a Roma. Al termine delle formalità di rito, anche il suddetto è stato associato presso la locale casa circondariale di Castrogno.  

twitter@subdirettore

sabato 09 febbraio 2013, 13:03

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pastore
evangelico
condannato
violenza
sessuale
minore
imprenditore
teramo
notizie
Cerca nel sito