L'amico in fuga. Lui catturato

Notte di furti a Pescara. Sorpresi due ladri di "oro rosso". Nel furgone cavi di rame e materiale elettrico

L'amico in fuga. Lui catturato

NOTTE DI FURTI NEI CANTIERI: CATTURATO FOGGIANO. Questa mattina, alle ore 5, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara, nel corso di un servizio di prevenzione e controllo nel centro cittadino, hanno arrestato in flagranza, per il reato di furto aggravato in concorso, N. P. 50enne, originario di Lucera (FG), incensurato.  L’uomo è stato sorpreso mentre, con altra persona in corso di identificazione, stava caricando nel bagagliaio della propria autovettura cavi, prese elettriche ed altro materiale, appena asportati da un cantiere aperto per lavori di manutenzione straordinaria presso un condominio di viale Regina Margherita. Ormai "L'oro rosso", così viene chiamato il rame, ha assunto una valenza primaria nel mercato delle merci rubate. Un chilo, infatti, viene pagato anche 7 euro dalle aziende che si occupano del recupero dei materiali da riciclo.

RCERCATO IL COMPLICE. Al passaggio dei militari, i due complici si sono dati alla fuga a piedi. Il 50enne è stato subito raggiunto e bloccato dai militari operanti mentre il complice è riuscito a far perdere le proprie tracce. Ora è ricercato. La refurtiva recuperata è stata restituita ai legittimi proprietari. Sono stati invece sottoposti a sequestro gli arnesi atti allo scasso utilizzati dai malviventi per accedere al cantiere.
L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato trattenuto in camera di sicurezza, in attesa del Giudizio Direttissimo che si terrà questa mattina.

Redazione Independent

venerdì 12 aprile 2013, 13:50

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
oro rosso
rame
cavi
cantiere
materiale
furto
Cerca nel sito

Identity