Come ottimizzare il consumo del traffico dati su smartphone

Ogni giorno consumiamo una marea di giga per guardare i film in streaming e video. Ma esistono operatori virtuali che ci fanno risparmiare

Come ottimizzare il consumo del traffico dati su smartphone

COME OTTIMIZZARE IL CONSUMO DEL TRAFFICO DATI SU SMARTPHONE . Le tecnologie mobile sono cresciute enormemente negli ultimi anni, e questo ha avuto un deciso contraccolpo sulle nostre abitudini di utilizzo. Ad esempio, chi l’avrebbe mai detto che avremmo usato i cellulari per guardare film in streaming? Probabilmente nessuno.

Ma questa oggi è una realtà, così come lo è il fatto che consumiamo una marea di giga per questa e altre operazioni similari. Al punto che alle volte rimaniamo a bocca asciutta, esaurendo i dati mensili disponibili per la navigazione. Le cose peggiorano quando abbiamo pochi giga nel piano tariffario: risparmiare in questo senso, però, non è la soluzione migliore. Ma fortunatamente non è necessario: grazie a operatori virtuali come Kena Mobile, è possibile scegliere offerte telefoniche ricaricabili con molti giga di traffico a un prezzo decisamente contenuto.

DETTO QUESTO, COME OTTIMIZZARE IL CONSUMO DEI GIGA SU SMARTPHONE? Il primo consiglio è sfruttare, laddove possibile, le connessioni altrui. Questo non significa rubare traffico a un amico, ma approfittare degli hot spot WiFi cittadini. O delle connessioni Internet WiFi presenti nei locali, dato che oggi molti esercenti concedono anche questo. Attenti, però, all’uso che fate della connessione: non sono protette, dunque la privacy potrebbe essere a rischio. Se invece dovete inviare agli amici presenti video o foto, fatelo sfruttando la porta Bluetooth del cellulare: così eviterete di sprecare inutili giga mandandoli via WhatsApp. Un altro consiglio prezioso per economizzare il consumo del traffico dati su smartphone? Navigate sempre in rete con browser agili, possibilmente dotati di una opzione per comprimere i dati durante le sessioni online.

La lista dei modi per ottimizzare il consumo dei giga, comunque, riserva ancora qualche sorpresa degna di nota. Potreste per esempio bloccare tutte le app che si connettono alla rete automaticamente e più volte al giorno. Ma anche bloccare tutti gli aggiornamenti automatici, consentendoli solo in presenza di connessione WiFi. Inoltre, evitare sempre e comunque di videochiamare qualcuno: se non siete connessi al wireless, questo vi porterà via tantissimo traffico sullo smartphone.

Le app, poi, meritano un discorso a parte: soprattutto quella di Facebook, che è una vera mazzata in termini di traffico. Potreste scaricare la versione Lite, decisamente meno impegnativa, oppure bloccare l’avvio automatico dei contenuti video: purtroppo un grande difetto del noto social di Mark Zuckerberg. Lo stesso discorso vale anche per altre app social come Instagram. Persino WhatsApp possiede delle impostazioni salva-traffico: potreste bloccare il download automatico di video e foto. Se siete inclusi all’interno di gruppi molto attivi, basta una conversazione ricca di GIF e video per mandare in crisi la vostra SIM. Infine, chiudete sempre le app quando non le usate.

Redazione Independent

giovedì 12 ottobre 2017, 15:27

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
smartphone
traffico dati
consumo giga
film streaming
kena mobile
operatori virtuali
notizie
Cerca nel sito