Colletti (M5S) contro la chiusura dei punti nascita e degli ospedali

Il deputato grillino parla di "un pericolo per l’incolumità delle persone" e auspica "una sanità pubblica di prossimità"

Colletti (M5S) contro la chiusura dei punti nascita e degli ospedali

COLLETTI E' CONTRO CHIUSURA PUNTI NASCITA. “La chiusura dei punti nascita voluta dal Presidente D’Alfonso e dall’Assessore Paolucci fa emergere, con l’ultima notizia del parto avvenuto nel Pronto Soccorso di Penne, tutte le criticità e i pericoli di una valutazione della sanità pubblica secondo principi ragionieristici e di contrazione degli investimenti pubblici”.

E' quanto afferma in una nota il deputato e avvocato pescarese Andrea Colletti (foto), esponente del M5S.

“Proprio per questi motivi - aggiunge - e per verificare se tali chiusure pongano dei problemi di rispetto ai Livelli Essenziali di Assistenza che la Regione Abruzzo deve garantire, ho presentato un'interrogazione al Ministro della Sanità Lorenzin, a difesa dei cittadini e pazienti abruzzesi che si meritano una sanità pubblica, efficiente e rapida. Invece di far arricchire speculatori attraverso costosissimi project financing a carico della Regione, il Presidente D’Alfonso dovrebbe utilizzare i soldi dei cittadini per una sanità pubblica di prossimità, riaprendo ospedali e punti nascita che lui vuole chiudere”.

Gli Indipendenti

mercoledì 23 marzo 2016, 17:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
andreacolletti
politica
sanita
puntinascita
chiusura
polemiche
Cerca nel sito

Identity