Clementina nel Calesse, piccolo gioiello per il cinema

Una baby-prostituta costretta a vendere il proprio corpo riesce a fuggire e ricostruirsi una nuova vita. Guarda il trailer

Clementina nel Calesse, piccolo gioiello per il cinema

CLEMENTINA NEL CALESSE, UN PICCOLO GIOIELLO GIRATO A PESCARA. "Clementina nelCalesse" è un cortometraggio girato nel mese di aprile a Pescara che uscirà nelle sale nel 2014. L'opera, ideata dallo scenografo pescarese Alessandro Marvelli, da tempo impegnato professionalmente negli Stati Uniti, colpisce per l'intensità della narrazione, la freschezza degli attori e l'eccellente qualità della fotografia (direttore della fotografia Ivan Divanto, second unit camera Marco Di Meo e still photographer e gaffer  Walter Trabucco). La protagonista, Clementina appunto, è la giovanissima attrice Donatella Di Marzio, 20 anni, al suo debutto. Altri attori sono Federico Marvelli e Giuseppe Lombardi

E' l'animatore del progetto Alessandro Marvelli, che ha firmato questo progetto con lo pseudonimo Nyctor, a raccontare come è nata questa avventura creativa. «"Clementina Nel Calesse" - spiega Marvelli - nasce da una serie di circostanze fortuite: in primis quella di un gruppo di amici che hanno deciso di collaborare al progetto. La sua storia, invece, nasce dalla lettura di un articolo su un blog anonimo nel quale veniva raccontata la vicenda di una ex prostituta-bambina che è riuscita a fuggire dal suo sfruttatore, lanciandosi da un ponte in piena notte. Clementina è una "scomparsa ma viva" cha ha un nome nuovo, una nuova identità, e che oggi vive con un figlioletto di 4 anni». La produzione del cortometraggio è dell'associazione On The Road e Teatri Offesi di Pescara, da sempre attivi nel campo sociale. GUARDA IL TRAILER (VIDEO)

Redazione Independent

lunedì 04 novembre 2013, 10:27

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
clementina nel calesse
alessandro marvelli
donatella di marzio
corto
pescara
Cerca nel sito