Clamoroso: ritovata nel teramano la porta del Bataclan griffata Banksy

Indagine della Procura dell' Aquila in collaborazione con la magistratura francese sul furto del murales rubato dal locale della strage di Parigi

Clamoroso: ritovata nel teramano la porta del Bataclan griffata Banksy

CLAMOROSO. RITROVATA NEL TERAMANO LA PORTA DEL BATACLAN GRIFFATA BANKSY. I carabinieri della compagnia di Alba Adriatica, al termine di indagini condotte dalla Procura distrettuale dell'Aquila in collaborazione con la magistratura francese, hanno ritrovato in un casale della campagna abruzzese una porta dell'uscita di sicurezza del 'Bataclan', il locale di Parigi dove il 13 novembre 2015 un attentato terroristico dell'Isis provocò 90 morti.

La porta, un murales, raffigurante una donna in lutto, attribuito all'iconico artista inglese Banksy e realizzato nel giugno 2018, era stata rubata il 26 gennaio 2019.

Il ritrovamento, di cui dà notizia il procuratore distrettuale dell'Aquila, Michele Renzo, è avvenuto grazie a una perquisizione ordinata dalla Procura. "Il ritrovamento - spiega Renzo in una nota - è stato possibile a seguito di indagini condotte dalla Procura distrettuale in collaborazione con gli organi di polizia e con la magistratura francese".

Redazione Independent
   

mercoledì 10 giugno 2020, 17:25

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
abruzzo
banksy
bataclan
porta
rubata
Cerca nel sito