Clamoroso al Pd: le primarie

I Democrat annunciano l'intenzione di convocare la consultazione per i candidati a Camera e Senato

Clamoroso al Pd: le primarie

PD. PRIMARIE IL 29 E 30 DICEMBRE. «Clamoroso al Cibali!», gridava l'indimenticabile Sandro Ciotti. Però - pare - che questaespressione mitica possa essere (ri)adattata alla scelta del Partito Democratico di convocare le primarie, per la scelta dei rappresentandi da mandare in Parlamento, allo scadere dell'anno: e cioè il 29 e 30 dicembre. Il segretario del partito Pier Luigi Bersani, nato lo stesso giorno di Silvio Berlusconi (il 29 settembre) parla di «uno sforzo al limite dell impossibile», ma ha anche aggiunto che «saranno primarie aperte e vere». E il riferimento a Beppe Grillo non è puramente casuale. Ma anche Vendola ricorrerà al sistema oppure la scelta sarà verticistica?

IL "TOTO" CANDIDATO. Intanto nelle segreterie regionali c'è fermento in vista della probabile vittoria elettorale. Tutti vogliono entrare nel "listino" che, grazie alla legge elettorale "vergogna", leggasi Porcellum, assicurerà alla coalizione che raggiungerà la maggioranza relativa dei volti il controllo del paese: oltre che un bel premio di maggioranza. Tradotto in linguaggio meno tecnico singifica che chi entra nel listino ha ottime possibilità di diventare deputato della Repubblica Italiana, con tutti gli annessi e connessi del ruolo. Quindi è compresnibile la corsa alla candidatura che sarà una nuova, brevissima, campagna elettorale regionale di partito e nel partito. Avete capito? Tutti contro tutti.

Marco Beef

mercoledì 12 dicembre 2012, 15:05

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
primarie
candidati
senato
camera
29 dicembre
30 dicembre
Cerca nel sito