Civitella Casanova, "topi d'appartamento" incastrati dalla targa

Lo scorso settembre avevano tentato il colpo sventato all'ultimo dai vicini. Decisiva la segnalazione del mezzo usato dai tre arrestati

Civitella Casanova, "topi d'appartamento" incastrati dalla targa

ARRESTATI TRE NOMADI PER TENTATO FURTO. I Carabinieri della Stazione di Civitella Casanova, coadiuvati dai militari di Pnne e della Compagnia di Pescara, hanno arrestato tre persone con l'accusa di "tentato furto in abitazione". Su disposizione del GIP del Tribunale di Pescara sono finiti in cella: D.R.G. 54enne, D.R.F. 28enne e D.R.A. 32enne, tutti pregiudicati di etnia rom e domiciliati in Pescara.

IL FATTO. Lo scorso settembre i tre malfattori si erano introdotti in un’abitazione di Civitella Casanova per rubare ma erano stati sorpresi da alcuni vicini. Vistisi scoperti si erano dati alla precipitosa fuga a bordo di un’autovettura che però era stata notata da alcuni cittadini. E questo indizio è risultato decisivo per le indagini e l’identificazione dei responsabili.

Redazione Independent

martedì 18 novembre 2014, 15:05

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
furto
abitazione
civitella casanova
nomadi
targa
Cerca nel sito