Cialente scrive ai giovani sciatori: "Assolutamente vietati i fuoripista"

La Commissione Valanghe ha rilevato un livello di pericolo 3. Prestare la massima attenzione a Valle Fredda e nei Valloni

Cialente scrive ai giovani sciatori: "Assolutamente vietati i fuoripista"
ALLARME VALANGHE SULLE MONTAGNE D'ABRUZZO. "Nonostante la Commissione Valanghe abbia rilevato un livello di pericolo pari a 3 non tale, quindi da dover ricorrere al divieto di sci fuori pista nelle zone limitrofe o adiacenti alle piste o su terreno d'avventura, è comunque sconsigliato praticare il fuori pista anche in previsione dell'aumento delle temperature. Mi rivolgo, pertanto, soprattutto ai giovani affinché non affrontino zone già di per sé pericolose o comunque impegnative anche per gli esperti, quali potrebbero essere Valle Fredda o i Valloni dal momento che, pur vigente il divieto di fuori pista fino a ieri, qualcuno lo ha comunque disatteso". Queste le parole del sindaco di L'Aquila Massimo Cialente. "Ricordo - continua il primo cittadino - che il divieto non rappresenta un dispetto che il Sindaco fa al cittadino bensì la necessità di salvaguardare la pubblica incolumità, vale a dire la vita delle persone. Lo stesso consiglio di evitare tale attività, anche se con un livello di rischio pari a 3, ha natura precauzionale. Mi rendo conto che l'emozione di un fuori pista sia qualcosa di ineguagliabile ma si può sciare benissimo in sicurezza sulle piste evitando di andare incontro ai pericoli".
Redazione Independent

venerdì 20 febbraio 2015, 18:07

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cialente
pericolo
fuori pista
valanghe
valle fredda
valloni
neve
Cerca nel sito