Cialente indagato: "Sono tranquillo"

Il sindaco dell'Aquila è stato intervistato dal Tgr Abruzzo in merito al presunto abuso in atti d'ufficio per lavori post-sisma effettuati in casa sua

Cialente indagato: "Sono tranquillo"

CIALENTE E' TRANQUILLO. "Non so ancora bene per quali ragioni sono indagato, ma spiegherò tutto". Il sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente, è stato intervistato oggi dal Tgr Abruzzo e, al microfono di Daniela Senepa, ha dichiarato di non avere nulla da temere riguardo alle indagini che lo stanno coinvolgendo, anche se di fatto ignora con precisione che cosa gli venga contestato.

L'ESPOSTO ANONIMO. Il primo cittadino ha spiegato che, in base ai rumors che si stanno rincorrendo per L'Aquila durante queste ore, tutto nascerebbe da un esposto anonimo presentato in Procura e riguarderebbe un presunto abuso in atti d'ufficio per lavori post-sisma effettuati in casa sua. "Sono tranquillo", ha garantito Cialente a tale proposito.

Redazione L'Aquila

domenica 29 novembre 2015, 19:13

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
laquila
ricostruzione
massimocialente
attualita
terremoto
indagini
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!