Chiodi, i litigi ed il 'concorsone'

L'Aquila. Il Commissario per la Ricostruzione : tutelare le professionalità del personale impiegato nel post-sisma

Chiodi, i litigi ed il 'concorsone'

RICOSTRUZIONE. POLEMICA SUL CONCORSONE. Non c'è pace per l'ormai famoso "concorsone" di ferragosto: quello che dovrebbe assumere a tempo indeterminato le centinaia di persone precarie (300), impiegate nella struttura per la ricostruzione di L'Aquila, in seguito al terribile sisma del 6 aprile 2009. Dopo giorni di polemiche e di litigi- c'è chi chiedeva la sospensione della procedura di selezione - è proprio il Commissario per la ricostruzione, Gianni Chiodi, ad uscire allo scoperto, con una lettera al Ministro per la Coesione territoriale Fabrizio Barca. «Certe prese di posizione - ha detto Chiodi - sono  poco utili alla causa dei molti ragazzi che hanno servito lo Stato ferito dal terremoto del 2009». Il Commissario per la ricostruzione ha chiesto a tutti di tutelare l'esperienza e le professionalità di tutto il personale impiegato nelle strutture del commissario per l'emergenza prima, e di quello della ricostruzione poi.

PROVE SCRITTE A NATALE? Intanto è slittata di qualche giornlo la data fissata per la pubblicazione del concorsone de L’Aquila. Il 12/14 novembre si terrà la prova preselettiva che si concluderà il 17/19 novembre. Dopodichè, coloro che avranno superato la preselezioni potranno andare alla prova scritta. La procedura, con le relative assunzioni, dovrebbe concludersi entro natale.

Marco B.

martedì 04 settembre 2012, 15:56

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
concorsone
ferragosto
l'aquila
ricostruzione
polemiche
prove
chiodi
notizie
commissario
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!