Chieti violenta. Arrestato diciottenne incensurato per rapina alla Villa Comunale

L'accusa è aver strappato una borsa ad una donna di 60 anni facendola cadere per terra. Si cercano i complici

Chieti violenta. Arrestato diciottenne incensurato per rapina alla Villa Comunale

CHIETI: RAPINA AD UNA PASSANTE, GIOVANE DEL VASTESE ARRESTATO DAI CARABINIERI. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Chieti, nel corso di servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione dei reati predatori, hanno arrestato in flagranza di reato un 18enne del vastese, incensurato.

Il ragazzo, nella serata di domenica, era bordo della propria autovettura unitamente ad altri tre ragazzi non identificati nei pressi della villa comunale di Chieti. Il gruppetto, transitando per le vie del centro, aveva affiancato una passante quando, all'improvviso, un passeggero dal finestrino posteriore dell’auto, ha strappato con forza la borsa portata dalla donna, una 60enne originaria del teatino ma residente fuori regione, facendole perdere l’equilibrio e cagionandole una rovinosa caduta.

Subito dopo, l’auto dei malfattori si è data alla precipitosa fuga, imboccando però un vicolo cieco, circostanza che ha indotto i 4 passeggeri, evidentemente non conoscitori del luogo e maldestri, a fuggire a piedi abbandonando il veicolo.

Nel frattempo, allertati dalla malcapitata che immediatamente aveva chiamato il 112, sono spprapraggiunti i militari del Radiomobile, che, individuata l’auto, hanno rintracciato nei paraggi il conducente, ancora in possesso della borsa appena sottratta.

Il giovane ha riferito di voler restituire la borsa, asserendo che l’azione fosse stata compiuta a sua insaputa dal passeggero, di cui non era in grado di fornire il nominativo.

La storia è risultata da subito poco credibile, e, in aggiunta, sul veicolo sono stati trovati oggetti vari, tra cui 9 monitor, verosimilmente di provenienza furtiva.

Che si sia trattato di una bravata finita male o del tentativo di procacciarsi un indebito guadagno, la serata del ragazzo si è conclusa in carcere, con la grave accusa di rapina e ricettazione, mentre per la sfortunata passante, che almeno ha potuto recuperare il maltolto, sono state necessarie le cure del Pronto Soccorso, per le escoriazioni e le lesioni lievi riportate. 

Redazione Independent

lunedì 03 aprile 2017, 13:48

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
rapina chieti
villa comunale
rapina villa comunale
ultime notizie chieti
arrestato giovane chieti
Cerca nel sito

Identity