Chieti: trovate molte armi all’interno di una palestra, denunciato sessantaquattrenne

Secondo gli agenti della Digos i reati sono riconducibili a dinamiche della comune delinquenza locale

Chieti: trovate molte armi all’interno di una palestra, denunciato sessantaquattrenne

CHIETI: TROVATE MOLTE ARMI ALL'INTERNO DI UNA PALESTRA, DENUCIATO 62ENNE. A seguito della segnalazione di un cittadino sono state rinvenute, all’interno di una palestra della provincia di Chieti, un borsone in pelle contenente parti di armi, numerosi munizioni di vario calibro e documenti di identità.

Il personale della Digos ha proceduto alla perquisizione locale e domiciliare, ai sensi dell’art.41 T.U.L.P.S., nei confronti di un uomo di 64 anni residente a Chieti, nel corso della quale venivano sequestrate armi, parti di armi e munizionamento.

Il sessantaquattrenne  è stato denunciato in stato di libertà per i reati previsti dagli artt. dagli art. 3 Legge 110/75, art.li 697 comma 1 e 702 c.p. (alterazioni di armi – detenzione abusiva di armi – omessa custodia di armi)

Inoltre, nell’ambito della  stessa operazione, venivano ritirate cautelarmente anche due pistole che il soggetto aveva sì denunciato ma era sprovvisto della prevista certificazione medica. 

I reati, secondo gli investigatori, sono riconducibili a dinamiche della comune delinquenza locale.

Redazione Independent

sabato 01 aprile 2017, 13:12

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
borsone armi
palestra
chieti
armi chieti
ultime notizie
Cerca nel sito