Chieti pareggia 1 a 1 contro Messina grazie a Robertiello

Il numero uno neroverde para un rigore a Corona: pareggio giusto ma il campionato dei teatini è anonimo

Chieti pareggia 1 a 1 contro Messina grazie a Robertiello

CHIETI PAREGGIA IN CASA 1 A 1 CON IL MESSINA. Anche l'altra abruzzese, il Teramo, ha pareggiato a Melfi con l'identico punteggio di 1 a 1, ma mentre i diavoli restano secondi in classifica, i teatini, con appena 9 punti sono ad una spanna dalla zona a rischio di retrocessione. Una lacuna evidente degli uomini di Di Meo è la mancanza di tenuta, come il pessimo secondo tempo disputato oggi ha dimostrato. L'altra è che i neroverdi non riescono a capitalizzare le occasioni da rete create specialmente nel primo tempo. E' successo domenica nel derby contro il Teramo ed è successo oggi contro la penultima in classifica, il Messina. Il tridente, infatti, resta piuttosto sterile anche dopo l'inserimento tra le punte sin dal primo minuto di Guitto, l'ultimo arrivato, che pure non ha demeritato.

LA GARA. Alla fine di un brillante primo tempo che ha visto i nero-verdi, creare almeno tre limpide occasioni da rete con Guidone, Cinque, Berardino e De Giorgi, il Chieti passa in vantaggio. Al 45° Guidone usufruisce di un calcio di rigore dopo essere stato atterrato da Scaponi e porta in vantaggio gli abruzzesi. Nel secondo tempo il Messina scende in campo determinato a non perdere e costringe i neroverdi, privi di energia, a chiudersi nella propria area. I siciliani, dopo essere arrivati vicini al goal in diverse occasioni, pervengono al pareggio al 36° con Chiaria che di testa segna la rete dell'1 a 1. Dopo appena 2 minuti, l'arbitro, il signor Catalano, fischia un penalty a favore del Messina. Poteva essere una beffa per i neroverdi, ma Robertiello riesce a parare il rigore calciato dal pur esperto Corona.

IL TABELLINO

Chieti (4-3-3):Robertiello, Di Filippo, Turi (13°st Dascoli), Borgese (28°st Della Penna), Terrenzio, Daleno, Guitto (22°st De Stefano), De Giorgi, Guidone, Berardino, Cinque. A disp: Gallinetta, La Selva, Di Properzio, Gaeta. Allenatore: Di Meo.

Messina (3-5-2): Lagomarsini, Cucinotta, Scoponi (1°st Quintoni), Bucolo, De Bode, Ignoffo, Guerriera, Piovi (1°st Corona), Chiaria, Guadalupi, Costa Ferreira. A disp:Iuliano, Caldora, Simonetti, Gherardi, Lasagna. Allenatore: Catalano. Arbitro: Boggi di Salerno.

Clemente Manzo

domenica 27 ottobre 2013, 20:11

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
chieti
messina
lega pro
calcio
abruzzo
corona
rogore
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!