Chieti ko a Foggia 1 a 0. Neroverdi chiudono gara in nove

Immeritata sconfitta dei ragazzi di Di Meo. Allo Zaccaria l'arbitro espelle Terrenzio e Gaeta

Chieti ko a Foggia 1 a 0. Neroverdi chiudono gara in nove

CHIETI GIOCA BENE A FOGGIA PERDE PER 1 A 0 E CHIUDE LA GARA IN 9. Immeritata è stata oggi la sconfitta dei nero- verdi contro i foggiani che, battendo gli abruzzesi, passano con 30 punti al terzo posto in classifica generale. I teatini, invece, restando a 21 punti, continueranno anche nel girone di ritorno a tribolare per ottenere la salvezza. Dicevamo sconfitta immeritata perché, dopo la rete del vantaggio dei pugliesi, propiziata da un errore marchiano di Robertiello che si è fatto sfuggire tra le gambe un tiro senza pretese di Sicurella, lo stadio Zaccheria ha visto solo gli uomini di Di Meo fare la partita, limitandosi i padroni di casa semplicemente a controllarla. E se poi consideriamo che il Chieti ha subito nel secondo tempo prima l'espulsione di Terrenzio al 12° e poi al 34° quella di Gaeta, dobbiamo concludere che i nero-verdì sono stati sì sfortunati, ma anche ingenui per non essere riusciti a tenere sotto controllo i nervi in una gara così importante e terminarla in 9 uomini.

TABELLINO E PAGELLE.

Foggia (4-3-3) Narciso 7, Filosa 6, Agostinone nv (22 Licata 5), Agnelli 6, Pambianchi 5,5, D'Angelo 6, Grea 5 (13°st Colombaretti 6), Sicurella 7, Giglio 5,5, Zizzari 6,5, D'Allocco 5. A disp: Micale, Savarise, Curcio, Cavallaro. Allenatore Paladino.
Chieti (4-2-3-1): Robertiello 4, De Giorgi 6, Turi 6, Della Penna 6, Di Filippo 6, Mangiacasale 6 (12°st Dascoli 5,5), Borgese 6, Guidone 5,5 (12°st Cinque 5,5), Gaeta 6, Berardino 6 (25°st  De Stefano 6). A disp: Gallinetta, Di Properzio, Rossi, Guitto. Allenatore: Di Meo.

Arbitro: Bichisecchi di Livorno.

Clemente Manzo

domenica 22 dicembre 2013, 21:17

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
chieti
foggia
espulsione
arbitro
classifica
terrenzio
gaeta
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?