Chieti. S'allarga lo scandalo sul "Sex for House"

Altre donne avrebbero denunciato presunti abusi subiti dall'ex assessore alle Politiche della casa Ivo D'Agostino

Chieti. S'allarga lo scandalo sul "Sex for House"

SCANDALO "SEX FOR HOUSE": ALTRE DONNE DENUNCIANO ABUSI SESSUALI?. Lo scandalo "Sex For House", che sta facendo indignare la Città di Chieti, s'arricchisce di nuovi particolari. Alle cinque donne (due italiane, una polacca, una cubana ed una romena) che accusano l'ex assessore alle Politiche della casa Ivo D'Agostino, 51 anni, se ne sarebbero aggiunte altre due che avrebbero deciso di denunciare presunti abusi sessuali, tentati e consumati, in cambio della promessa di assegnazione di alloggi popolari. 

Ora la palla passa agli agenti della Squadra Mobile, titolari dell'inchiesta "Sex for House", verificare l'attendibilità di queste nuove deposizioni.

Il politico teatino è accusato dalla procura della Repubblica di Chieti dei reati di violenza sessuale e concussione. D’Agostino, difeso dagli avvocati Edgardo Ionata e Amleto Carobella, si è sempre dichiarato innocente. 

Redazione Independent

domenica 17 novembre 2013, 20:28

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
sex for house
scandalo
chieti
donne
abusi
Cerca nel sito