Chieti. Dopo un biennio Ronzo lascia la guida dei carabinieri

Il militare saluta il comando provinciale dell'Arma perchè destinato ad altro incarico. Il bilancio della sua attività

Chieti. Dopo un biennio Ronzo lascia la guida dei carabinieri

CHIETI. SALVATORE DI RONZO LASCIA CHIETI. Dopo due anni trascorsi alla guida del Comando Provinciale, il Colonnello Salvatore Ronzo. nel lasciare la città di Chieti poichè destinato ad altro incarico.

il colonnello Ronzo, 52 anni originario di Casagiove, sposato, due figli, era stato gia' due volte in Abruzzo: nel 1985 a termine del biennio di specializzazione presso la Scuola ufficiali di Roma venne assegnato come comandante di plotone al II battaglione di Chieti della Scuola allievi carabinieri; dal 21 ottobre 2004 al 15 settembre 2006 quando, a L'Aquila, ricopri' l'incarico di comandante provinciale. Ronzo, che ha frequentato la scuola militare Nunziatella di Napoli e l'Accademia militare di Modena, e' laureato in Giurisprudenza e in Scienze della sicurezza interna ed esterna, ha conseguito un master in Scienze strategiche e proviene dalla rappresentanza permanente d'Italia presso il Consiglio Atlantico di Bruxelles dove ha ricoperto l'incarico di addetto aggiunto per i comitati politico militari nel campo della lotta al terrorismo, alle armi di distruzione di massa ed esperto giuridico. Ha prestato servizio inoltre, presso lo Stato Maggiore della Difesa dove, promosso al grado colonnello, e' stato capo dell'Ufficio Affari giuridici internazionali.

Questa mattina, alle ore 11:00, presso la sede del Comando Provinciale dei Carabinieri di Chieti in via Arniense nr.102, il militare dell'Arma saluterà i giornalisti nel corso di un incontro nel quale verrà fatto un consuntivo del biennio di Comando.

Redazione Independent

lunedì 06 ottobre 2014, 10:10

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
chieti
carabinieri
salvatore di ronzo
colonnello
incarico
notizie
Cerca nel sito