Chiamata ai ballottaggi per 129.031 abruzzesi. Si vota in 4 comuni: il rischio è l'affluenza

A L'Aquila ed Avezzano partono col vantaggio il Partito Democratico. Ad Ortona duello tra civiche ed a Martinsicuro il centrodestra davanti al centrosinistra

Chiamata ai ballottaggi per 129.031 abruzzesi. Si vota in 4 comuni: il rischio è l'affluenza

BALLOTTAGGI IN QUATTRO IMPORTANTI COMUNI ABRUZZESI: IL RISCHIO E' L'AFFLUENZA. Sono 129.031 gli abruzzesi chiamati ai ballottaggi in quattro importanti comuni: il capoluogo d'Abruzzo, Martinsicuro, Ortona e Avezzano. Si vota dalle 7 alle 23 poi inizieranno gli scrutini che decreteranno la vittoria elettorale. A L'Aquila la sfida è tra Americo Di Benedetto, centrosinistra, che al primo turno ha ottenuto il 47%, e Pierluigi Biondi, centrodestra, 36%. Nessun apparentamento né accordi politici. Ad Avezzano in vantaggio l'uscente Giovanni Di Pangrazio (44%), centrosinistra, su Gabriele De Angelis (35%), a capo di liste tra cui Forza Avezzano, versione senza simbolo ufficiale di Fi. A Ortona partita interna al centrosinistra fra due raggruppamenti civici capitanati da Leo Castiglione (24,4%) e Giorgio Marchegiano (23,2%). A Martinsicuro per la prima volta si vota con il doppio turno, superati i 15 mila abitanti: sfida tra l'uscente Paolo Camaioni (28,2%) e Massimo Vagnoni (46,7%).

Il rischio è l'affluenza poichè, data l'estate incipiente, moltissimi aventi diritto potrebbero decidere di non recarsi ai seggi inquinando, in tal modo, il voto politico.

Redazione Independent

domenica 25 giugno 2017, 10:41

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
voto
abruzzo
amministrative
ballottaggio
laquila
martinsicuro
avezzano
ortona
Cerca nel sito