Che succede alla Golden L.?

Gissi. I dubbi dei lavoratori sul piano di riconversione dell'azienda. Di Giuseppantonio scrive al Ministero

Che succede alla Golden L.?

EX GOLDEN LADY. CHE FA LA PROPRIETA'? Il Presidente Enrico Di Giuseppantonio ha chiesto al Ministero dello Sviluppo Economico un incontro nell’ambito del progetto per la riconversione dello stabilimento Golden Lady di Gissi. La preoccupazione dei lavoratori, 115 dipendenti, e delle organizzazioni sindacali è forte. Si teme un nuovo "caso" Sixty, dove la società subentrante sembra non mantenere gli impegni presi in sede di Governo.

IL PRESIDENTE SCRIVE AL MINISTERO. «Ho raccolto immediatamente l’appello che mi è giunto dalle Organizzazioni sindacali e sono il primo a voler capire se e dove si sono verificati rallentamenti nella procedura che sta riguardando l’avvio delle attività da parte della società New Trade» dice il Presidente Di Giuseppantonio. Dietro l'operazione c'è un imprenditore tessile di Prato che ha proposto la prosecuzione delle attività attraverso la costituzione di una due società: la New Trade srl e Holding Silda spa.

Marco Beffe

mercoledì 26 settembre 2012, 14:51

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ex
golden lady
new trade
gissi
lavoratori
organizzazioni sindacali
propriet
sixty
impegni
notizie
Cerca nel sito