Celano si dimette Piccone

Lettera motivata da questioni personali ma l'opposizione contestava da tempo. Il Comune sarà commissariato?

Celano si dimette Piccone

PICCONE SI E' DIMESSO - Il senatore Filippo Piccone, pezzo grosso della politica marsicana nonchè coordinatore regionale del Pdl, tramite una lettera inviata e letta durante il consiglio comunale di Celano, questa mattina, ha annunciato le sue dimissioni per ragioni personali. Arriverà il commissario prefettizio ovvero è solo una mossa politica del Sindaco per serrare i ranghi? Stando al regolamento della Pubblica Amministrazione Piccone avrebbe 20 giorni di tempo per dirimere la questione.

LA MALATTIA, IL GIORNALISTA E LE SPINE DI PICCONE - Due settimane fa Filppo Piccone, durante un consiglio comunale, ha avuto un malore e per questo era stato ricoverato nel reparto di cardiologia presso l'ospedale di Avezzano. Poi, c'era stato anche un problema relativo alle immagini video di una emittente locale che avrebbe voluto riprendere la diretta del Consiglio comunale, ma che era stata bloccata dalla stessa maggioranza con tanto di fax mandato ai carabinieri. Infine, recentemente, le bordate dalla minoranza di centrosinsitra e legate a tre questioni: quella vicenda del dirigente che avrebbe firmato alcune delibere senza averne titolo; i fondi del Comune assegnati alla squadra di calcio, controllata dalla famiglia Piccone; i fondi assegnati al Comune dopo il terremoto del 2009 per la costruzione di Map non ancora realizzati completamente, mentre le risorse si trovano già nelle casse comunali.

Redazione Independent

martedì 27 marzo 2012, 13:52

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
piccone
sindaco
celano
dimissioni
commissario prefettizio
avezzano
terremoto
squadra di calcio
fondi
dirigente
ospedale
ricoverato
emiittente
Cerca nel sito