Caso Verratti, l'ombra di Mino

Cosa nasconde l'affare saltato con i bianconeri? All'agente di Ibra non piaceva la cessione del cartellino di Bouy

Caso Verratti, l'ombra di Mino

VERRATTI RITIRATO DAL MERCATO - Dopo mesi di trattative, il Pescara ha deciso di ritirare dal mercato Marco Verratti che alcuni giorni fa era arrivato ad un passo dalla cessione alla Juventus. Lo ha comunicato la società biancazzurra, aggiungendo di avere preso atto della volontà del calciatore di rimanere e dopo un incontro con lo stesso ed il suo procuratore. Che il filo si sia spezzato? Che i dirigenti del Delfino abbiano voluto tirare un pò troppo la corda è cosa nota, ma l'errore è stato compiuto all'inizio della trattativa. E' stato chiesto subito troppo poco: Marco Verratti vale 13/14 milioni di euro.

L'AFFARE SALTATO (PER ORA) - La Juventus, società gradita al giocatore, ha offerto 5 milioni più due giocatori graditi al Pescara (uno in prestito e l'altro in comproprietà). In un primo momento si era scelto di puntare su Manolo Gabbiadini, l'attaccante bergamasco e nazionale Under 21. Ma nè la Juventus era proprietaria del cartellino, che è dell'Atalanta, nè il giocatore gradiva la destinazione adriatica. Allora la base della trattativa, sempre sui 10 milioni di euro, si è indirizzata su deu calciatori graditi al Ds Daniele Delli Carri: James Troisi, 23enne, australiano (valore 2,2 milioni di eruro) come prestito e la compropietà del gioiellino Ouasim Bouy, 19 anni, marocchino con passaporto olandese, gestito da Mino Raiola. Marotta, il Ds dei bianconeri, ieri aveva detto che «Verratti ci piace ma non ci sveneremo per prenderlo». Il problema vero è che dietro il "dietrofront" della Juventus c'è proprio il procuratore di Ibrahimovic che non voleva cedere la comproprietà del giovane marocchino. Ergo, il Pescara ha chiesto qualcosa in più e l'affare è saltato.

Redazione Independent

sabato 23 giugno 2012, 17:03

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
mino raiola
pescara
affare
verratti
juventus
bouy
manolo gabbiadini
valore
cartellino
ritirato
mercato
comunicato
I vostri commenti

Pescarese

Ci sono da dire alcune cose. Innanzitutto, se Verratti continuerà a dimostrare il proprio valore, ci sarà sempre la possibilità di venderlo anche nei prossimi anni, e quindi se il gioiellino di Manoppello resterà anche nella stagione 2013/2014 (per la prossima era stato comunque confermato al Pescara) non potrà che essere una cosa positiva per il Delfino, a prescindere o meno dalla permanenza della squadra in Serie A. Per quanto riguarda la valutazione, se è vero che Marotta non voleva svenarsi per prendere Verratti, è anche vero che il Pescara non doveva svenderlo: quando ho letto che la Juve aveva offerto solo 5 milioni sono rimasto basito, perchè qualche settimana fa avevo letto articoli e lanci di agenzia che parlavano di una valutazione di Marco pari a 15 milioni (c'è una bella differenza, no?). Quindi, ben venga il fatto che sia stato tolto dal mercato. Per il momento.

domenica 24 giugno 2012, 15:31

Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!