Case giù: crolla il mercato!

Pesantissimo il dato dal 2004 sino ad oggi: -25%. Ma i prezzi restano alti, anzi aumentano pure: vedi Roma

Case giù: crolla il mercato!

MINIMI STORICI PER IL MERCATO IMMOBILIARE. Secondo l'Agenzia del territorio il mercato dell'immobiliare è sceso del -24,9%. Si tratta del peggior dato dal 2004 sino ad oggi. Ma nei prezzi delle case non si è registrato un ulteriore ribasso dei prezzi C'è stato un piccolo calo nella città di Palermo (2,1%). In solo sei mesi, dunque, il mercato del mattone ha perso 10 miliardi di fatturato. «Si tratta di dati non confortanti», spiega il direttore dell'Agenzia del territorio Gabriella Alemanno

UFFICI E CASE. Il deficit maggiore riguarda gli uffici (-32,7%) mentre le abitazioni hanno registrato un deficit del 25,3% ovvero 40 mila transazioni di vendita in meno, rispetto al secondo trimestre 2011. . Mentre si registrano anche valori positivi in alcune città . Ad esempio a Roma crescono dello 0,4% con una quotazione per l'abitazione media di 312.000 euro. Nell'hinterland romano è crisi nera: il mercato ha perso quasi un terzo degli scambi (-32,2%). Pesa sull'immobiliare la reintroduzione della vecchia Ici, oggi Imu, ma anche l'adozione della cedolare secca nel 2011.

Enrica Di Menna

giovedì 27 settembre 2012, 16:04

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
mercato
immobiliare
notizie
prezzi
quotazioni
roma
palermo
italia
uffici
abitazioni
imu
cedolare
Cerca nel sito