Carcerato per altri motivi deve rispondere del reato di estorsione

Anacleto Di Giorgio, 40enne dentenuto a Castrogno, si dovrà difendere dalle accuse di diversi commercianti di Giulianova. Le indagini della polizia

Carcerato per altri motivi deve rispondere del reato di estorsione

CARCERATO PER ALTRI MOTIVI DEVE RISPONDERE DEL REATO DI ESTORSIONE. La Polizia Stradale di Giulianova ha proceduto alla notifica dell’ordinanza della misura di custodia cautelare in carcere, emessa dal tribunale di Teramo, nei confronti di Anacleto Di Giorgio, quarantenne di Giulianova, già detenuto presso la locale Casa Circondariale di Castrogno (Teramo) per altri motivi, perchè ritenuto responsabile anche del reato di estorsione.

Le indagini condotte dagli agenti di polizia hanno consentito di appurare che l'uomo, in più circostanze e con minacce, avrebbe costretto alcuni commercianti di Giulianova a pagare denaro con minacce ed intimidazioni.

Redazione Independent

martedì 25 novembre 2014, 14:28

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
giulianova
anacleto di giorgio
carcere
estorsione
notizie
commercianti
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!