Cappi per la Kyenge, a giudizio Marco Forconi (Fn)

Il coordinatore regionale è accusato di esposizione di simboli razzisti e minacce aggravate in occasione della visita dell'ex ministro per l'Integrazione nel 2013

Cappi per la Kyenge, a giudizio Marco Forconi (Fn)

PESCARA, FORCONI VA A GIUDIZIO. Chiesto il rinvio a giudizio per Marco Forconi, coordinatore regionale di Forza Nuova, accusato di "esposizione di simboli razzisti e minacce aggravate a fini di razzismo". I fatti risalgono al 15 luglio 2013, quando nel perimetro esterno del palazzo della Provincia di Pescara, in occasione della visita dell'ex ministro per l'Integrazione Cecile Kyenge, furono affissi una serie di cappi e alcuni manifesti firmati Forza Nuova. Forconi, che parla di "persecuzione politica", ha fatto sapere che l'accusa rivoltagli "è priva di fondamento", così come ritiene "assurda" l'accusa di minaccia.

Redazione Pescara

sabato 11 aprile 2015, 10:29

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cappi
forconi
cronaca
forzanuova
kyenge
Cerca nel sito