Cannabis "on the river"

Alanno. Due giovani ai domiciliari per spaccio. Crescevano una rigogliosa piantagione di marijuana

Cannabis "on the river"

ALANNO. SCOPERTA PIANTAGIONE DI MARIJUANA. Ha volte è la curiosità che può spingerti a compiere dei gesti inconsulti, per non dire illegali, come vedere crescere una pianta bandita dalla legge. Altre volte no. E' forse questo il caso di due giovani di Alanno che avevano messo in piedi una bella e rigogliosa piantagione di marijuana sulle sponde del fiume Pescara. Ma i carabinieri li hanno scoperti e così sono finiti nei guai, agli arresti domiciliari, con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

SEQUESTRATE 224 PIANTE. I carabinieri, che qualche sospetto dovevano destarlo, li hanno seguiti sorprendendoli - P.L.. 24 anni, e DI M.A., 27 anni - mentre erano intenti a coltivare un terreno ai margini del fiume Pescara. C'erano ben 224 piante di canapa indiana, alte tra i 50 cm e i 2 metri, tutte rigogliose e ben curate. Immesse sul mercato degli stupefacenti avrebbero potuto fruttare un bel 'gruzzolo' ma così non sarà. I militari hanno anche squestrato diverso materiale utilizzato per la coltivazione, oltre a 3 chili di semi.

reda inde

 

giovedì 30 agosto 2012, 12:05

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
alanno
arresti
notizie
cannabis
marijuana
semi
piante
piantagione
giovani
arrestati
pl
di m a
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!