Cancellata ferrovia Pescara-Roma da Legge Stabilità. Acerbo: «Era una priorità?»

La viabilità d'Abruzzo ancora una volta penalizzata. Col treno si impiegano circa 4 ore al costo di 14 euro

Cancellata ferrovia Pescara-Roma da Legge Stabilità. Acerbo: «Era una priorità?»

CANCELLATA FERROVIA PESCARA-ROMA DA LEGGE STABILITÀ. «Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi si vanta di aver fermato "l'assalto alla diligenza". Tra le norme cancellate dalla legge di stabilità c'è l'indicazione della priorità per la ferrovia Roma-Pescara. Si tratta dell'ennesimo schiaffo alla nostra Regione ed è emblematico della considerazione che il governo nutre nei nostri confronti.
Evidentemente col PD come col centrodestra a livello nazionale prosegue la tendenza alla marginalizzazione del nostro territorio.Mi domando cosa stiano facendo i nostri rappresentanti istituzionali. Perché nessuno ci abbia informato ne abbia protestato. Il collegamento Pescara - Roma non era una priorità?». Questo il commento della segreteria del Partito della Rifondazione Comunista ed a firma di Maurizio Acerbo.

Come è noto, per raggiungere la Capitale d'Italia, da Pescara, circa 210 chilomentri, si impiegano circa 4 ore e senza poter contare sulla continuità del servizio, che è fortemente ridotto perchè la tratta è considerata di bassa affluenza. Mentre la spesa per il biglietto si aggira sui 14 euro.

Redazione Independent

domenica 21 dicembre 2014, 18:52

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
roma
distanza
biglietto
costo
notizie
legge stabilit
ferrovia
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!