Campli, dopo 25 anni il Comune paga un esproprio di 630.000 euro

Negli anni '90, l'amministrazione concordò un prezzo di 100 milioni di lire. La cifra non è mai stata liquidata e, dopo corsi e ricorsi, è lievitata sempre più

Campli, dopo 25 anni il Comune paga un esproprio di 630.000 euro

MEGLIO TARDI CHE MAI. Dopo 25 anni, il Comune di Campli paga un debito da record per l'esproprio del terreno su cui e' sorto il palasport. L’importo è pari a 630mila euro. Negli anni '90, l'amministrazione esproprio' l'area concordando un prezzo di 100 milioni di lire. La cifra non è mai stata liquidata e, dopo corsi e ricorsi, e' arrivata a 630mila euro. Ora, grazie alla transazione, la proprieta' del terreno ha chiuso la vertenza per 370mila euro da pagare in tre rate. Il consiglio comunale ha dato l'ok al pagamento, chiudendo il debito. Meglio tardi che mai.

Redazione Teramo

sabato 21 marzo 2015, 10:01

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
campli
ricorsi
espropri
attualita
pagamenti
Cerca nel sito