Calcio, la domenica delle abruzzesi di Serie D

Vince solo il Giulianova a Fermo. Chieti sconfitto in casa dal Matelica

Calcio, la domenica delle abruzzesi di Serie D

CALCIO, LA DOMENICA DELLE ABRUZZESI DELLA SERIE D. A parte la sorprendente vittoria del Giulianova a Matelica, non si può dire che le squadre abruzzesi di serie D stiano brillando particolarmente. Dopo la nona giornata di campionato, la migliore squadra, nonostante la sconfitta odierna, è ancora il Chieti che con 14 punti è ancora al 7° posto in classifica. La rivelazione San Nicolo' è a 13 punti subito dopo il Chieti, mentre il Giulianova con 12 punti è all'ottavo posto. L'amiternina è in coda al 13° posto con 8 punti. Chiude la classifica il Celano con 4 soli punti.

MATELICA CHIETI 3-2. Con la prima sconfitta subita a Matelica, dopo tre pareggi di fila, le speranze dei neroverdi di agganciare le prime si fanno più deboli. Fino al 37° del secondo tempo, quando Rapino insacca nella propria porta e riporta in pareggio i marchigiani, la tenuta dei chietini è stata gagliarda. Da quel momento gli abruzzesi si sono lasciati andare tanto che a tempo scaduto è arrivata la beffa del rigore che Ambrosini ha trasformato.
MATELICA: Spitoni, Cesselon, Corazzi, Vitone, Gilardi, Ercoli, Scotini, Mandorino, Pazzi, Cacciatore, Mangiola. A disp: Passeri, Ranucci, Girolamini, Lazzoni, Bucciarelli, Jachetta, Lanzi, Ambrosini.
Allenatore: Gianangeli.
CHIETI: Schina, Sbardella, Rapino, Cucinotta, Giron, Prinari, Vitale, Perfetti, Orlando, Vano, Esposito. A disp: Palcidi, Giammarino, Di Pentima, Di Lallo, Lanaro, Lorenzoni, Carlini, Corvino, Arcamone.
Allenatore: Ronci
Arbitro: Meraviglia di Pistoia.
Marcatori: Prinari (C) 11°pt, Pazzi (M) 22°st, Perfetti (C) 26°pt, Rapino (autogoal) 37°st, Ambrosini (M) 46°st

FERMANA GIULIANOVA 1-3. Dopo la battuta d'arresto di domenica scorsa quando hanno perso in casa contro la Civitanovese, i giuliesi hanno rialzato la testa e dato una prova d'orgoglio battendo a domicilio la Fermana con un risultato (1-3) che non ammette discussioni. Gli adriatici non vincevano una gara dal 5/10/2014 quando hanno battuto per 1-3 il Termoli.

SAN NICOLO'-SAMBENEDETTESE 0-0. I teramani del San Nicolò hanno fermatola corsa della Sambenedettese, disputando una gara accorta e concedendo poco ai più quotati marchigiani.
SAN NICOLO':Digifico, D'Orazio, Mozzoni, Micolucci, Gabrieli, Stivaletta, Bisegna, Santoni, Moretti, Iaboni, chicchiarelli. A disp: Palombo, Montecchia, Alessandrini, Pretara, De Santis, Donatangelo, Paris, Cremona, Tarquini,.
Allenatore: Epifani.
SAMBENEDETTESE: Fulop, Lobosco, Vallorani, Borgese, Borghetti, Pepe, Valim, Carteri, Di Paola, Napolano, Franco. A disp: Cafagna, Fepperdue, Ubaldi, Gabrielli, Cicchella, Diarra, Baldinini, Padovani, Galli.
Allenatore:Mosconi.

AMITERNINA FANO 1-2. Dopo lo svantaggio iniziale, il Fano prima pareggia e poi raddoppia castigando gli aquilani.

CIVITANOVESE CELANO 1-0. Il Celano, sconfitto anche oggi, sia pure di misura ha il triste doppio primato di avere la peggiore difesa con 18 reti subite ed il peggior attacco con il minor numero di reti segnate (solo 5 reti all'attivo).

Clemente Manzo

domenica 02 novembre 2014, 20:47

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
calcio
serie d
risultati
abruzzo
celano
giulianova
chieti
notizie
Cerca nel sito