Calcio. Palermo stregata

Le ragazze del Chieti sconfitte a Montelepre: squadra arrendevole. e senza carattere

Calcio. Palermo stregata

CALCIO FEMMINILE. CHIETI KO. Continua la maledizione del Chieti Calcio Femminile che domenica a Palermo colleziona la terza sconfitta consecutiva personale del Campionato Nazionale di A2. Dopo il 3-0 contro il Bari , il 3-2 con il Caira e il lungo riposo imposto dal mal tempo, le nero-verdi non sono riuscite a farsi valere contro una squadra avversaria assolutamente alla propria portata. 

LA GARA. Nel primo tempo Mister Di Camillo opta per un 3-5-2 che lascia poco spazio alle manovre avversarie e permette alle proprie ragazze di imporre i propri ritmi. Nei primi 45 minuti, infatti, sono solo le teatine a rendersi pericolose con due calci piazzati e a sciupare ingenuamente con Santirocco sola avanti alla porta. Nella seconda frazione la Ludos entra in campo con un’altra testa e lo spirito giusto, quello spirito che invece le nero-verdi hanno vistosamente lasciato negli spogliatoi. Nei primissimi 10 minuti della ripresa, il Chieti chiude le padroni di casa nella loro area di rigore colpendo prima una traversa con Battaglia, e dopo qualche minuto sfiorando il palo con un tiro a volo di Gangemi. Dal 60’ in poi, però, le Palermitane si riversano nella metà campo avversaria e costringono Nardulli al miracolo per ben due volte. Nel momento più difficile per le teatine, forse per una svista, forse no, l’arbitro lascia correre Gaaliche , in netta posizione di fuorigioco, permettendole di servire ottimamente Buttaccio che insaccando la sfera alle spalle del portiere avversario porta in vantaggio la propria squadra. La reazione delle teatine non si vede e il Palermo continua a macinare gioco fino al gol del raddoppio firmato dalla migliore in campo, Dragotto, anch’essa però in netta posizione di fuorigioco. Due errori arbitrali che condizionano totalmente il risultato finale del match, ma che non servono da alibi a una prestazione senza grinta e personalità delle abruzzesi. Domenica 23 Dicembre, sarebbe stato turno di riposo ma le ragazze di Di Camillo giocheranno a Foligno il recupero della partita sospesa per nebbia.

IL PAGELLINO: LUDOS – CHIETI 2-0

Ludos: Fragapane, Di Fiore, La Cavera, Governale, Giaimo ( 25′ st Barravecchia), Zito, Buttacavoli ( 13′ st Tantillo), Gaaliche, Dragotto, Buttaccio, Ammirata. A disposizione: Alaimo, Spina, Pasqua.

Allenatore: Licciardi.

Chieti: Nardulli, Di Camillo Gia., Filippone, Colasante, Cangemi, De Luca (15′ st Benedetti), D’Alberto, Di Battista (35′ st Orlandi), Battaglia, Di Camillo Giu., Santirocco (10′ st Busacchio). A disposizione: La Civita.

Allenatore: Di Camillo.

Arbitro: Vitale di Palermo.

Reti: 22′ st Buttaccio, 33′ st Dragotto.

Note: ammonite Governale, Di Camillo Giu., Gangemi; espulso allenatore del Chieti Di Camillo;

 

Giada Di Camillo

martedì 18 dicembre 2012, 20:03

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
chieti
calcio
femminile
montelepre
ragazze
ludos
Cerca nel sito