Cala la scure della giustizia sullo scandalo Docup

Processo Fira. Condanne pesanti per gli imputati. L'ex assessore Vito Domenici prende 4 anni di reclusione

Cala la scure della giustizia sullo scandalo Docup

PROCESSO FIRA. CONDANNATO A QUATTRO ANNI L'EX ASSESSORE VITO DOMENICI. L'ex assessore regionale Vito Dominici è stato condannato a quattro anni di reclusione, al pagamento delle spese processuali ed a 9mila euro di multa per il reato di ricettazione nell'ambito dell'inchiesta sullo scandalo Fira. "Si tratta di una sentenza ingiusta e non condivisibile - ha dichiarato Domenici - perchè se cade il reato principale, quello di associazione per delinquere, come peraltro chiesto dagli stessi pm, non si capisce il collegamento col riciclaggio. Faremo appello alla sentenza"

LE ALTRE CONDANNE. Il presidente del collegio giudicante, Massimo Di Cesare, ha letto il verdetto che ha condannato anche: Paolo De Michele, Silvio Vittorio Paride Cirone, Giovanni Cirulli e Ivan Marinelli alla pena di cinque anni di reclusione; Carlina D'Antuono, Pietro D'Arcangelo e Marco Picciotti alla pena di quattro anni; Pietro Anello alla pena di quattro anni ed alla multa di 10mila euro.

LE SOCIETA' COINVOLTE. Condanne pesanti anche per Mercatone Emme Srl (150mila euro), Punto Service 2000 Picc scarl (60mila euro), Punto Moda srl (30mila), La Casa Picciotti  srl (45mila), Marco Picciotti srl (90mila), SangroIndustria 2000 (45mila euro), Service Office srl (45mila), Starco Spa (45mila), Mari Company srl (45mila), Mhac Trade srl (45mila), Mapico srl (120mila), Consil srl (60mila), Sopra srl (45mila), Winn V. & Communication srl (30mila), Publi 10 srl (45mila), Tecnos scarl (45mila), Ideazione srl - in solido con Pelis srl, Seal srl, Selma srl, Pda Commerciale srl Pda Communication - a 150mila euro, Gesteco scarl (45mila euro), Marin Sport srl 45mila, Pda service srl (30mila), Rta srl (30mila), Selma Holding (60mila), Rent Servuce Company srl (30mila), Ideazione srl (60mila), Viga Pubblicità & Marketing (60mila), Gestioni Manageriali srl (45mila), Sistemi Organizzativi (45mila), Verde Srl (45mila), Sht srl (30mila), Dtha Service srl (30mila) R.G.M. srl (30mila) Sanitaria assistenza snc (30mila) Net Consult srl (30mila). 

LE ASSOLUZIONI. Assolti per non aver commesso il fatto Vittorio Forte, Ivano Villani, Giovanna Liberali, Giancarlo Vincenzo Iucci, Patrizio Carolino, Carlo De Thomasis, Enzo Maria Angelini, Mario Romano e Vincenzo Lanetta.

LO SCANDALO DOCUP. Sette anni fa un'indagine della procura di Pescara portò alla luce il malaffare nell'ambito della gestione dei fondi pubblici ed in particolare quelli provenienti dall'Unione Europea gestiti dalla Finanziaria Regionale Abruzzese, Fira, gestita all'epoca da Giancarlo Masciarelli. Una truffa da 16 milioni di euro per la quale l'ex presidente Fira ha già patteggiato 3,4 anni di reclusione. Masciarelli, presente in aula, non ha voluto rilasciare dichiarazioni.

Redazione Independent

venerdì 04 ottobre 2013, 13:03

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
scandalo
docup
fira
condanne
domenici
processo
sentenza
Cerca nel sito