Cala la produzione, sale il costo del vino

Il peggiore raccolto di vino degli ultimi 60 anni. L'Italia, la piu' grande produttrice di vino nel mondo, ha subito un calo sensibile

Cala la produzione, sale il costo del vino

CALA LA PRODUZIONE, SALE IL COSTO DEL VINO. Il peggiore raccolto di vino degli ultimi 60 anni. L'ente internazionale vini ha lanciato l'alllame. L'Italia, la piu' grande produttrice di vino nel mondo, ha subito un calo sensibile. Le cifre dicono 25 miliardi di litri nel 2017. Nel 2016 era stato di 26,7 miliardi di litri, mentre nel 2015 era stato di 27.9 miliardi di litri. L'ente prevede un aumento dei costi del 30%, soprattutto per quanto riguarda i vini cheap, a buon mercato. l 2 dollari del 'secchio' (venduto sciolto) salira' sicuramente a 3 dollari. Negli Stati Uniti, milioni di americani bevono questo tipo di vino (non raccomandabile) ogni giorno dell'anno. Basta andare lungo la Bowery di Manhattan o Little Cuba a Miami o perfino nei piccoli centri, dove gruppi di giovani si riuniscono nei boschetti tutto attorno e bevono quel vino piuttosto acido, che manda i giovani nelle braccia di Morfeo. Per decenni glistatunitensi hanno amato inebriarsi con barili di birra. Poi, lentamente, hanno scoperto il vino, soprattutto quello italiano, conosciuto per la prima volta durante la seconda guerra mondiale. E oggi resta il vino piu' venduto negli Stati Uniti.

Benny Manocchia

giovedì 26 aprile 2018, 01:40

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
vino
vino 2017
produzione 2018
ultime notizie
stati uniti
Cerca nel sito