Caduta dei capelli nelle donne: scoprire le cause e prevenirla

Quando cominciano a diradarsi e la caduta si fa maggiore del normale, ecco che emerge la necessità di indagarne le cause

Caduta dei capelli nelle donne: scoprire le cause e prevenirla

CADUTA DEI CAPELLI NELLE DONNE Quando si dice che il corpo è un tempio, bisogna anche aggiungere che il suddetto tempio può perdere pezzi per strada, nel caso in cui si adottino routine quotidiane poco sane per il nostro organismo. Il medesimo discorso può essere applicato ai capelli che, per una donna, rappresentano una chiave di volta per i rapporti sociali e per il proprio benessere psicologico: quando cominciano a diradarsi e la caduta si fa maggiore del normale, ecco che emerge la necessità di indagarne le cause per porre immediatamente rimedio alle cattive abitudini, e per trovare una soluzione che possa contrastare la perdita dei capelli. Oggi vedremo quindi quali sono le cause di questa patologia e come prevenirla.

QUALI SONO LE CAUSE.  Lo stress è spesso la causa più frequente: le donne che si trovano a vivere momenti molto particolari, esacerbati dalle tensioni in casa o sul lavoro, sono facilmente soggette alla caduta dei capelli. In questo caso la perdita del capello è un vero e proprio segnale di un disequilibrio psichico e fisico che va affrontato quanto prima. Ma lo stress non è certamente l’unico motivo che porta alla caduta dei capelli: anche problemi come l’anemia possono indebolire la chioma. Come? Per via della mancanza di ferro nel sangue, che riduce il numero di globuli rossi e – di conseguenza – diminuisce anche l’apporto di ossigeno alla struttura del capello. Infine, l’alimentazione: la mancanza di proteine e di vitamine impedisce ai capelli di essere nutriti come dovrebbero.

 

COME CURARE E PREVENIRE LA CADUTA DEI CAPELLI. Nel caso in cui la perdita e la debolezza del capello risalga ad una delle tre cause esposte poco sopra, il rimedio migliore è sempre rappresentato dalle cure mediche e dalle terapie specialistiche. Ad esempio, le fiale per la caduta dei capelli di Bioscalin agiscono direttamente sui bulbi piliferi, favorendo la protezione ed il nutrimento del capello. Non è raro, però, che il problema della calvizie femminile possa dipendere anche da fattori genetici ed ereditari: in questo caso la soluzione può essere una ed una soltanto, ovvero il trapianto di capelli.

CALVIZIE PREMATURA: QUALI SONO I SINTOMI?  Nelle donne i sintomi della calvizie prematura sono leggermente diversi dagli uomini: soprattutto per il fatto che la caduta dei capelli non causa tanto una retrocessione dell’attaccatura della chioma a partire dalle tempie, ma la comparsa di chiazze prive di capelli sul cuoio capelluto. Inoltre, anche le infiammazioni del cuoio capelluto, unite a rossori e a prurito, possono essere indicatori di una futura caduta dei capelli, soprattutto perché si tratta di patologie legate allo stress. Infine, anche l’improvvisa comparsa di capelli grassi e unti, unita alla fragilità delle unghie, spesso anticipa la calvizie prematura nelle donne.

Redazione Independent

 

giovedì 20 aprile 2017, 15:24

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
calvizie
calcizie prematura
caduta capelli
trapianto
capelli donne
cause caduta capelli
Cerca nel sito

Identity