Cade per terra mentre sta tinteggiando la parete: morto

Si chiamava Domenico Mascilli e aveva 64 anni l'uomo morto ieri sera all'ospedale Mazzini di Teramo, dov'era ricoverato

Cade per terra mentre sta tinteggiando la parete: morto

E' MORTO PER TINTEGGIARE. Si chiamava Domenico Mascilli e aveva 64 anni l'uomo morto ieri sera all'ospedale Mazzini di Teramo, dov'era ricoverato presso il reparto di Neurochirurgia. L'anziano è stato vittima di un grave incidente avvenuto a Vasto venerdì, nei locali che si trovano sotto alla chiesa di San Paolo Apostolo.

IL FATTO. Proprio lì Mascilli, pensionato, si era offerto di effettuare alcuni lavori di tinteggiatura: all'improvviso, ha perso l'equilibrio (forse per un malore) ed è caduto a terra da un paio di metri di altezza, battendo la testa e perdendo molto sangue. Inutile l'intervento del 118, che ha portato immediatamente il ferito al nosocomio di Vasto, da dove poi è stato deciso il trasferimento a Teramo. Affranto il parroco, Don Gianni Sciorra. Il pm di Vasto, Giancarlo Ciani, ha aperto un'indagine.

Antonio La Verghetta

lunedì 15 settembre 2014, 08:39

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
morti
incidenti
vasto
cronaca
ospedale
Cerca nel sito