C'è il dolo nel 'caso' Heat

Via dei Peligni - Semidistrutta la palestra dell'ex pugile e campione di boxe thailandese Simone Di Marco

C'è il dolo nel 'caso' Heat

ESPLOSIONE NELLA PALESTRA HEAT - I rilievi condotti dalla Polizia Scientifica della Questura di Pescara, in relazione al rapporto emesso dal comando dei Vigili del fuoco, hanno chiarito che l'esplosione, avvenuta intorno alle 23 di ieri e che ha provocato il danneggiamento della palestra Heat, in via dei Peligni, oltre ad altre attività contigue, è di origine dolosa. Gli inquirenti hanno rinvenuto una bomboletta spray contenente della polvere pirica. Il proprietario, l'ex pugile e campione di boxe tahilandese, Simone Di Marco, 39 anni, pescarese, ha dichiarato agli inquirenti di non avere mai ricevuto alcun tipo di minacce. 

Reda Inde

mercoledì 18 luglio 2012, 20:01

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
palestra
heat
via dei peligni
pescara
simione di marco
proprietario
pugile
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!