Buona prova del Teramo che pareggia a Carrara 1-1

l pareggio odierno contro la Carrarese è sostanzialmente giusto. I Diavoli sono quindicesimi in classifica generale ma senza penalizzazione sarebbero quinti

Buona prova del Teramo che pareggia a Carrara 1-1

BUONA PROVA DEL TERAMO CHE PAREGGIA 1-1 A CARRARA. Il pareggio odierno tra Carrarese e Teramo è sostanzialmente giusto anche se i toscani specialmente nel primo tempo, hanno avuto, dopo essere passati in vantaggio, qualche occasione di chiudere l'incontro. D'altra parte i teramani, nella seconda fazione di gioco, hanno saputo reagire allo svantaggio riuscendo a pareggiare e controllare poi il gioco nella parte finale della gara. Continua così la lenta risalita del Teramo verso i piani alti della classifica che, col pareggio odierno allo stadio "Dei Marmi", consegue il terzo risultato utile consecutivo. I diavoli sono quindicesimi in classifica generale, ma se escludiamo i punti di penalizzazione, la classifica generale li vedrebbe al quinto posto al fianco del l'avversario odierno, la Carrarese.

PRIMO TEMPO. La prima pericolosa incursione è della Carrarese che al 6° con Erpen, con un colpo di testa, manda di poco fuori. Al 13° La difesa del Teramo va "nel pallone" e Pedone porta in vantaggio i toscani infilando la sfera tra le gambe di Tonti. Al 20° direttamente dalla bandierina Erpen tenta di segnare ma Tonti, che stavolta è vigile, subisce pure un fallo. Dopo un'uscita alla disperata di Tonti su Infantino, il diavolo si fa vedere dalle parti di Nocchi con Petrella che serve la punta Moreo il cui tiro viene murato da un difensore. Moreo ci riprova al 32° con un colpo di testa che sorvola la traversa. Sette minuti dopo si passano la palla Scipioni e Moreo con Petrella che alla fine della triangolazione viene anticipato da Necchi. Dopo un'incuraione toscana al 41° senza esito finisce la prima parte della gara sul risultato di 1-0 a favore dei padroni di casa.

SECONDO TEMPO. Al 12° Tonti riesce a respingere un fendente di Infantino. Al 24° col Teramo alla ricerca del pari, Da Silva tenta di sorprendere dalla linea di fondo Nocchi che però riesce a sventare il pericolo. Al 30° gran tiro di Dettori a cui risponde con prodezza Tonti. Al 38 Petrella si produce in uno slaom in area avversaria dove viene messo giù da Berardocco. Il calcio di rigore viene trasformato da Le Noci che porta in parità il risultato. Al 42 Cavion a tut per tu con l'estremo difensore biancorosso, riesce a vanificare la facile occasione di far tornare in vantaggio la Carrarese. Al 44° viene espulso Gerbaudo per doppio cartellino giallo. A tempo scaduto al 47° Di Paolantonio dalla distanza fa partire una pericolosa bordata che Nocchi para.

TABELLINO:CARRARESE 1 TERAMO 1

Carrarese (4-3-2-1): Nocchi, Tavanti, Battistini, Massoni, Barlocco, Pedone (21°st Cavion), Berardocco, Dettori, Erpen (13°st Gyasi), Gherardi (35°st Gerbaudo), Infantino. A disp: Lagomarsini, Sbraga, Bagni, Tognoni, Vitiello, Cais. Allenatore: Remondina
Teramo (3-5-2): Tonti, Altobello, Speranza, Perrotta, Scipioni, Amadio, Calvano (30°pt Da Silva), Cenciarelli (28°st Di Paolantonio), D'Orazio (19°st Le Noci), Petrella, Moreo. A disp: Narduzzo, Brugaletta, Caidi, Vitturini, Loreti, Cecchini, Palma, Paolucci, Moni.  Allenatore: Vivarini
Arbitro: Capone di Palermo.

Clemente Manzo

domenica 01 novembre 2015, 19:39

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
carrarese teramo
tabellino
teramo calcio
lega pro
carrarese
classifica
allenatore vivarini
Cerca nel sito