Bufera su nomine CdA Ecologica Srl, Sfamurri: "Ridotti compensi del 105"

Contestatissima la scelta del nuovo board con Giorgio D'Ambrosio presidente. Alessandrini: "Apprendo la notizia con estremo stupore"

Bufera su nomine CdA Ecologica Srl, Sfamurri: "Ridotti compensi del 105"

BUFERA SULLE NOMINE AD ECOLOGICA SRL. IL PD PRONTO AL RICORSO. Incredibile ma vero è rivolta nel Partito Democratico contro le nomine in seno ad Ecologica Srl, che é la società strumentale dell’ex Consorzio Comprensoriale per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani dell’area pescarese – oggi Ambiente S.p.A. – partecipata nella quota minoritaria dal partner privato Deco S.p.A.

Durante l'assemblea di ieri è stato rinnovato il board con Giorgio D'Ambrosio presidente, Stanislao Capone, Claudia Tatone, Giuliano Pilone e Alberto Berardocco consiglieri. Per il collegio dei revisori sono stati indicati Danilo Di Costanzo,  Antonella PettinicchioAndreina Maresca. 

Il presidente di Ambiente Spa Massimo Sfamurri ha spiegato che al di là delle scelte l'assemblea ha approvato una riduzione dei compensi del 10%. 

Il governatore Luciano D'Alfonso, informato della notizia, ha annuncito il ricorso mentre il sindaco di Pescara Marco Alessandrini si è detto  "estremamente stupito della nomina di Giorgio D’Ambrosio a presidente dell’Ecologica Srl, società pubblico privata di cui Ambiente Spa detiene la maggioranza assoluta" e che "il Comune di Pescara, quale principale azionista di Ambiente Spa non è stato minimamente coinvolto in quello che dovrebbe essere un processo trasparente, che avrebbe dovuto essere condiviso con i Comuni che fanno parte di Ambiente Spa, con l’obiettivo di individuare persone con spiccate competenze, capacità professionali e specchiata moralità per rivestire ruoli all’interno del Cda e del collegio dei Revisori della Ecologica Srl".

Insomma un vero caos con affondi pesantissimi da parte di Maurizio Acerbo, grande nemico di quello che ha definito il Partito dell'Acqua e Francesco D'Agresta di Sinistra Lavoro Abruzzo che parla di "un insulto ai cittadini pescaresi ed abruzzesi".

Soffia sul fuoco anche Forza Italia che denuncia che "la nomina di Giorgio D'Ambrosio a Presidente di Ecologica è avvenuta alla faccia del tanto sbandierato rinnovamento".

 

Redazione Independent

giovedì 30 aprile 2015, 18:31

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
nomina
giorgio d\'ambrosio
ecologica srl
massimo sfamurri
partito democratico
spoltore
Cerca nel sito

Identity